Nodi clinici

Il corpo alessitimico

“L’universo dell’espressione verbale con tutto il suo strumentario di equivoci e doppi sensi, lapsus e battute di spirito (Freud, 1904;1905) è ciò che consente la trascrizione nel corpo, ossia la conversione dei conflitti in forma drammatizzata. Ad essa il corpo fornisce significanti in base analogica e, per la stessa via consente all’interpretazione di scioglierne l’ambiguità rimettendo ordine nel discorso. Ma se il livello del paziente nell’uso metaforico del linguaggio non consente il gioco della surdeterminazione del significante, neppure potrà comprendere il processo di disambiguazione interpretativa.”

Riccardo Marco Scognamiglio, Il male in corpo (2008)

Rispondi