La causa è organica o psichica?

La psicosomatica è una scienza plurale: le malattie e le cause di morte più diffuse nelle società occidentali sono multifattoriali e croniche per cui non ha più senso chiedersi se la causa sia organica o psichica (questione che da amletica oggi è diventata una riedizione del vecchio problema dell’uovo o della gallina) perché si ragiona in termini di fattori di rischio, cofattori, fattori precipitanti, fattori di mantenimento; la psicosomatica è un nome collettivo per le psicosomatiche declinate in tante teorie quanti sono i modelli di funzionamento psicologico da cui derivano, includendo anche i settori di confine delle scienze di ibridazione come la neuro-endocrinologia o la psico-oncologia; esiste un’ampia variabilità sia inter-individuale che intra-individuale delle condizioni di salute e di malattia per cui non vi sono malattie psicosomatiche e malattie non-psicosomatiche ma in alcuni soggetti i fattori psicosociali sono più importanti di quelli biomedici a parità di malattia e, nello stesso soggetto, in alcuni periodi del suo ciclo di vita rispetto ad altri.

Piero Porcelli (prefazione de “Il Male in Corpo“, Franco Angeli, 2008)

Rispondi