Real bodies I estroflessione dell’interno

Real bodies: quaranta cadaveri e più di trecento organi, tra sani e malati, in mostra a Milano. Location ancora sconosciuta.

 

 

Il corpo. Così vicino e così alieno allo stesso tempo.

Rientra a tal punto nel concetto di “noi”  da esser dato per scontato, finché dolore, sintomi o piacere non ne riportano in scena il mistero.

Eppure, nei suoi risvolti anatomici è quasi sempre qualcosa che non conosciamo.

Farsi un’idea di come sia davvero, da dentro, è un’occasione rara che Real Bodies offre ai curiosi / coraggiosi. Le intricate vie della carne e del sangue saranno in mostra a Milano da settembre a dicembre e noi, psicologi sensibili al malessere del corpo nei sui rapporti con la soggettività, non ce lo perderemo.

Quando emerge il dolore, improvvisamente dalla coincidenza dell’Io con il corpo si passa ad una dimensione in cui ci si trova di fronte qualcosa di diverso da se stesso”. (Scognamiglio, 2012, 2016)

HAVE A LOOK.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...