Site icon Psicologia Psicosomatica

MASTER CORPO E EMOZIONI | Online | Marzo 2022

Nell’epoca in cui “la tecnologia priva il reale della consistenza” (1), la teoria e la pratica clinica subiscono un mutamento attraverso il quale diventa fondamentale tenere a mente, in ambito terapeutico, che il disagio è relativo alla mente così come al corpo. Le nuove forme di sofferenza che vengono espresse dai pazienti portano, dunque, alla necessità di un approccio che includa il corpo: questo è peculiare dell’approccio psicosomatico, in cui il lavoro verte anche sulla possibilità di regolazione delle sensazioni somatiche, oltre che di emozioni, a volte celate da sintomi e spesso poco dialettizzate.

Inoltre, non si può ignorare come la recente pandemia abbia amplificato la crescita del disagio che implica mente e corpo per molte persone di età diverse. È stato rilevato, infatti, che nel corso negli ultimi due anni vi è stato un aumento significativo di sintomi nelle principali aree di sofferenza psichica che nel loro manifestarsi coinvolgono il corpo, ad esempio ansia generalizzata (44.9%), depressione (14.3%), stress (65.2%).

Diventa fondamentale per ogni clinico, in tal senso, approfondire gli aspetti che alimentano questo tipo di sofferenza mista, tra mente e corpo, per essere coerenti e preparati sulla complessità di oggi.

Il master Corpo e Emozioni, organizzato dall’Istituto di Psicosomatica Integrata, consente di acquisire un modello clinico di lettura della sofferenza in cui è possibile includere il corpo, via regia per dare voce ai vissuti interiori del paziente. Vengono proposte le basi per lavorare con la competenza somatica, ossia la capacità di prestare attenzione in modo funzionale ai segnali interni del corpo, secondo il modello Somatic Competence®, basato su più di trent’anni di attività clinica e arricchito dalle principali teorie neuroscientifiche sul trauma e sulla psicoterapia corporea.

Principali argomenti trattati:

I docenti Riccardo Marco Scognamiglio, psicoanalista, psicoterapeuta e psicosomatologo, e Matteo Fumagalli, psicologo e psicosomatologo, svolgono le lezioni in modalità online e la didattica prevede una serie di esercitazioni pratiche per consolidare l’acquisizione degli approfondimenti teorici. Il master è rivolto a psicologi e psicoterapeuti (anche in formazione) e consente di accedere a 50 ECM. La durata è di 44 ore, suddivise in weekend tra marzo e giugno.

MAGGIORI INFORMAZIONI


Riccardo Marco Scognamiglio

Direttore Scientifico dell’Istituto di Psicosomatica Integrata, Presidente del Comitato Scientifico dell’Associazione Italiana di Psicologia Psicosomatica, Direttore di Nuova clinica Nuovi setting | Scuola di psicoterapia analitica di gruppo, Direttore della sede regionale lombarda dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche GAPe Cyberbullismo. Specialista in Psicologia Sociale e Psicologia Clinica, esperto in Psicologia della salute, Psicologia del Benessere e Psicologia Psicosomatica. Fondatore del modello Somatic Competence®️. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Il Male in Corpo (Franco Angeli, 2008), Psicologia Psicosomatica (Franco Angeli, 2016), Adolescenti Digitalmente Modificati (ADM, Mimesis, 2018).

Matteo Fumagalli

Psicologo psicosomatologo su Milano e Bergamo, co-docente presso il corso di Psicologia e Sociologia nell’Istituto Superiore di Osteopatia (ISO) di Milano e docente su moltiplici corsi e laboratori presso Istituto di Psicosomatica Integrata di Milano. Inoltre Vicepresidente dell’Associazione Italiana di Psicologia Psicosomatica (AIPP), formatore sul modello Somatic Competence Yoga e socio dell’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche GAP e Cyberbullismo (Di.Te.).


[1]: Scognamiglio R.M., “L’inconscio digitale: la sfida di una clinica senza soggetti”, Psicoterapia e Scienze Umane, 2021


Exit mobile version