Miti e Società

Miti e Società

ISSN 2239-6136  Psicologia Psicosomatica [online]


Antiche e nuove tradizioni, fenomeni di massa o di frangia, archetipi senza tempo e nuovi miti attraverso la rete dei media più evoluti hanno plasmato e continuano ad influenzare i modelli del pensiero, secondo gli usi e i valori condivisi nei diversi contesti di appartenenza.
Verranno esplorati i cambiamenti o le ricorrenze che i diversi piani di organizzazione della società continuano ad operare nella definizione di una mente collettiva, annotando i meccanismi di questa interdipendenza.



Oliviero-Toscani-per-Benetton-serie-dei-baci-1991-1Genitorialità e biculturalismo nella coppia mista – Una storia di negoziazione

di Alice Scognamiglio

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 32 – Data di pubblicazione 3 Agosto 2016

L’incremento delle coppie tra partner di culture diverse rende necessari analisi e approfondimenti per comprenderne la complessità, le risorse, i bisogni specifici e le difficoltà. Questo articolo vuole essere un contributo al tema della transculturalità, cercando di fornire una risposta a questo interrogativo: nel contatto con la diversità, l’integrazione nella coppia mista è possibile?


01 il rischio virtuale nell'era di facebook - articolo zoccaratoIl Rischio virtuale nell’era di Facebook – L’assenza della corporeità l’evanescenza dell’Altro

di Andrea Zoccarato e Alberto Zerbini

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 27 – Data di pubblicazione 15 Giugno 2014

Quale incidenza hanno sull’uomo contemporaneo le nuove tecnologie e i sistemi di comunicazione virtuali che supportano? Come influenzano i modi di entrare in relazione con l’altro? Interrogando la trasformazione delle interazioni corpo-mente e “corpo a corpo” indotta dalle nuove tecnologie, una riflessione circa il loro impatto nella società e gli effetti sulle relazioni.


Il boss e il blackout - Articolo di Simona Mortarino - CopertinaIL BOSS E IL BLACKOUT. Il rapporto tra dis-regolazione emotiva e identità attraverso la voce della fiction

di Simona Mortarino

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 21 – Data di pubblicazione 29 Gennaio 2013

In un contesto in cui l’onore e le responsabilità richiedono una costante presenza, quando e su quale versante ci si può concedere di “staccare la spina”? A partire dalle vicende del protagonista di una nota serie televisiva, alcune riflessioni sul fenomeno della dis-regolazione emotiva, “tipico” della clinica contemporanea, e il suo rapporto con la posizione soggettiva. 


DEXTER: KILLER O EROE IPERMODERNO?

Rimandi psico-analitici a due voci sul mito mediatico

di Alice Scognamiglio & Riccardo Marco Scognamiglio

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 16 – Data di pubblicazione 22 Maggio 2012

Dopo il successo internazionale riscosso dai romanzi, “Dexter è diventata una serie televisiva di culto. Il suo protagonista è forse un eroe ipermoderno? Il modello ideale nell’attuale disagio nella civiltà? E’ dunque il soggetto alessitimico, che può sedurre con la sua assenza di emozioni, che può solo imitare i comportamenti umani e che incarna la funzione di un esecutore di una giustizia al di là della Legge?


Il naso, per esempio … Introduzione alla Morfopsicologia evolutiva

di Riccardo Marco Scognamiglio

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 14 – Data di pubblicazione 24 Aprile 2012

Le strutture morfogenetiche, in natura, sono impensabili separatamente da una loro funzione adattiva. Esiste, dunque, nel mondo naturale una sovradimensione “estetica” che non è altro che un macrosistema di organizzazione di processi d’adattamento.


La Mente collettiva

Transculturalità ed ecologia dell’interdipendenza: un approccio metodologico allo sciamanesimo yoruba.

di Riccardo Marco Scognamiglio

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 06 – Data di pubblicazione 05 Febbraio 2012

Gli studi transculturali ci aiutano, come psicologi e terapeuti, a interpretare la malattia e il disagio sociale non in quanto tali, come nei modelli semiologici occidentali, ma come segno di uno squilibrio all’interno del macro-sistema simbolico in cui tutti i fenomeni sono considerati come interdipendenti…


RIFARSI LA PELLE. Cercando un senso estetico del dolore.

di Elisa Minetto

Psicologia Psicosomatica (ISSN 2239-6136) – 04 – Data di pubblicazione 21 Gennaio 2012

L’arte di decorare e abbellire il corpo appare come bisogno universale: presso molte civiltà primitive viene ornato, dipinto, modificato prima ancora di essere percepito come proprio. È possibile ritrovare una cornice di senso, nel contesto sociale attuale, al nuovo emergere di questo bisogno?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...