La somatizzazione

La malattia organica a volte diventa una risorsa e l’unica soluzione verso un processo di separazione-individuazione reso impossibile da un rapporto troppo simbiotico con l’Altro persecutore.
Ciò che si vive nel corpo e ciò che si vive nella relazione rappresentano la medesima scena, mostrata sotto due codici differenti ed interagenti.
Il corpo si fa portavoce della psiche quando l’Altro entra con una potenza troppo destrutturante per l’equilibrio psichico.

Marco Scognamiglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...