Ritmi e chimica del piacere

“Una copulazione prolungata che termina in un unico intenso orgasmo  tende nei maschi umani a portare a una soddisfazione prolungata, che ha come risultato un periodo di inattività sessuale (un periodo refrattario) dovuto probabilmente all’esaurimento delle sostanze chimiche cerebrali. Maschi di altre specie di mammiferi, e sicuramente dei roditori da laboratorio, hanno bisogno di orgasmi multipli prima di raggiungere una completa soddisfazione, forse perché le loro sostanze chimiche del piacere si esauriscono in modo più progressivo nel cervello. Tuttavia anche le femmine umane sono in grado di raggiungere orgasmi multipli successivi più dei maschi, di nuovo forse perché le loro sostanze chimiche affettive non si esauriscono tanto rapidamente. Quale potrebbe essere il significato di tutto questo? Forse noi umani siamo evoluti da specie promiscue nelle quali riproduttività femminile era facilitata da più partner sessuali, come sembra comune negli scimpanzé. In altre parole, forse la capacità di raggiungere orgasmi multipli da parte delle donne potrebbe rispecchiare una capacità ancestrale di essere sessualmente eccitate ripetutamente da partner diversi. Ovviamente si tratta solo di una storia evolutiva “a posteriori”, come lo sono molte idee sulla sessualità nella psicologia evolutiva, e per la maggior parte tali ipotesi non possono essere controllate utilizzando strategie di ricerca rigorose.”

*Jaak Panksepp & Lucy Biven, Archeologia della mente, 2012.

banner-amore-e-psiche-24-febbraio-2017-gallarate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...