separazione – individuazione in adolescenza

“L’adolescenza è vista tradizionalmente come una seconda e più profonda fase del processo di separazione – individuazione. Se il bambino costruisce una certa padronanza del mondo interno ed esterno in gran parte fondata sul legame e sull’identificazione con i genitori, l’adolescente deve maturare un sé in grado di gestire il mondo fisico, emotivo e cognitivo indipendente dalle figure parentali che lo hanno contenuto e protetto fino a questo momento. (…) Uno sviluppo adolescenziale maturo conduce ad un’autonomia e a una separazione non intesa come rottura delle precedenti relazioni, ma come la loro trasformazione entro un percorso di continuità. Proprio questo “nesso” con il passato garantisce la possibilità di collocare i nuovi legami di coppia lungo una storia che dà loro senso e radici”.

Adolescenza: da oggetto di cure a potenziale caregiver di L. Carli e E. Buday in: La genitorialità nella prospettiva dell’attaccamento 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...