Il transfert che cura

Il transfert, ovvero il rapporto amoroso che il terapeuta ha con il paziente, è la cura. Questo incontro amoroso è il motore della psicoanalisi; si tratta di un amore, quello del terapeuta, che si articola nell’interpretazione, non nell’agito.”

Riccardo Marco Scognamiglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...