Freud: l’intuizione psicosomatica… perduta.

Riflessioni freudiane sulla psicosomatica

“Se esaminiamo a fondo il meccanismo delle due nevrosi, nei limiti concessici dalle conoscenze attuali, coglieremo taluni indizi che fanno pensare che la nevrosi d’angoscia sia in effetti il corrispondente somatico dell’isteria. Sia nell’una che nell’altra vi è un cumulo di eccitazione, che forse è causa dell’analogia tra i sintomi da noi riscontrata.

Si evidenzia in entrambe un’insufficienza psichica, per via della quale insorgono processi somatici aberranti. Inoltre, in entrambe, anziché una elaborazione psichica dell’eccitazione, si ha un dirottamento di questa nell’ambito somatico.

Solo questa è la differenza: che, nella nevrosi d’angoscia, l’eccitazione, attraverso il cui spostamento si estrinseca la nevrosi, è puramente somatica (eccitazione sessuale somatica), laddove, nell’isteria, essa è psichica (provocata da un conflitto).

Non fa dunque meraviglia che isteria e nevrosi d’angoscia entrino regolarmente in combinazione, (…), e che l’isteria altro non faccia che prendere a prestito molti dei suoi sintomi dalla nevrosi d’angoscia e via dicendo. ”

Vienna, dicembre 1894

tratto da “Opportunità di distinguere dalla nevrastenia una particolare sindrome con il nome di <<nevrosi d’angoscia>>

Sigmund Freud

Enhanced by Zemanta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...