Quali differenze e quali analogie possiamo cogliere tra la sfida di un adolescente e quella di un adulto?

L’adolescente spesso ha l’entusiasmo che manca all’adulto. Quello che io noto è che oggi si tende a concepire l’adultità spesso come una rinuncia. Quindi l’adultità diventa un prepensionamento, una senilità precoce, una senescenza precoce. Mentre bisognerebbe mantenere forse nell’adultità anche la dimensione adolescenziale della vita da vivere,  perché la vita dev’essere ancora vissuta.

Riccardo Marco Scognamiglio

Commenti

One comment on “Quali differenze e quali analogie possiamo cogliere tra la sfida di un adolescente e quella di un adulto?”
  1. piamaryconc ha detto:

    Smettere di desiderare e contemporaneamente essere convinti di scegliere.
    Finchè il desiderio era peccato, esso viveva e si alimentava. Ma oggi il desiderio non è più peccato, è roba da sfigati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...