Godere, godere, godere e basta…

Nella compulsione non c’è una dimensione trasformativa.

Il compulsivo non ha pulsione: gode, gode, gode, gode e basta. Togliere la compulsione significa aprire delle voragini.

Riccardo Marco Scognamiglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...